Miracolo a S. Anna

ottobre 16, 2008

Ieri sera sono stato a vedere il Film Miracolo a S. Anna, non vedo tutte le polemiche che sono sorte in questi giorni sul film.

Io sono nato e cresciuto proprio in quelle zone, il film riflette la vita della gente della Versilia e della Garfagnana negli anni 20-30 -40. Mi sembra costruito benissino e non ho visto quella accozzaglia di tempi e modi cui alcuni “critici” cinematografici avevano sostenuto, che vadano a piantar patate.

Per quanto riguarda il problema della verità storica, io ritengo che sia giunto il momento che i partigiani ammettino che alcuni di loro, durante la guerra civile, insorta nella Seconda Guerra Mondiale in Italia, abbiano fatto il doppio gioco.  Di fatto che mio nonno all’epoca aveva 17 anni era a combattere al fronte a Cassino, scappo dal fronte e fu incarcerato a Firenze come disertore,  liberato poi dagli americani ritorno in Versilia.  Nel mio paese nei giorni precedenti l’eccidio il 10 agosto 1944 furono fucilate 12 persone, ed il nonno di mia madre fu salvato dalla fucilazione propio da un Tedesco. Ho sempre sentito dire da mio nonno che sicuramente i partigaini ingannarono gli abitanti di S. Anna, e che per arrivarci qulcuno conosceva bene le strade e chiusero ogni via di fuga. Anche alcuni sopravvisuti  anche se all’epcola erano più che banbini, confermano che tra le truppe tedesche vi era un italiano con accento versiliese un partigiano sicuramnte che faceva il doppio gioco, andate a rileggervi i Verbali del processo. 

Sta di fatto che sicuramente  il film una parte della verità la racconta , ma come tutte le  verità sono scomode.

Comunque all’inizio del Film lo spiega benissimo non si tratta di un film o documentario storico. 

Sarebbe auspicabile che prima o poi qualcuno in Italia faccia anche un “mea colpa” perchè sicuramente tante stragi Naziste si potevano evitare.  

Non tutti i Nazzisti erano dei pazzi assassini, non tutti i partigiani erano onesti e santi.

Dobbiamo dare onore ad un regista americano come Spike Lee di aver parlato di questo, noi preferiamo insabbiare.


Le lacrime

marzo 10, 2008

Mentre controlavo un personal, alla ricerca di dati da salvare sono incappato in questa immagine, che mia ha colpito, non so perchè, sarà che sono un tipo romantico: be mia ha fatto ricordare la prima volta che mi sono emozionato di fronte ha un film d’amore….. un be po di tempo fa… 🙂 Le lacrime non sono solo di tristezza ma anche di amore, si piange per amore e per emozione, per un sentimento vero e sincero.

Anche gli uomini piangono… 🙂

mare_lacrime.jpg


Il senso della vita

marzo 4, 2008

Il senso della Vita, mi sto chiedendo spesso alla mia età  qual’è il senso della mia vita perche esisto, scorro la mia vita, e avolte vorrei cambiarla con quella di un altro, ma non sarei Io, Dio (Cristo, Allāh  ecc .) mi ha voluto cosi  con ogni difetto,  carattere, illusioni e ci deve essere un Disegno che adesso non comprendo ma forse lo comprenderò alla fine della mia vita, sara quel che il destino vorrà, be certo si dice in giro che la tua vita dipende tutta da te, è vero solo in parte, per un buon 80% dipende dagli altri esseri umani che vivono intorno a te e dalle persone che incontri nella tua vita.  

Oggi, forse è dovuto solo all’ “avere”, ci si preoccupa solo di avere, e ci si scorda di essere, di farsi amare per quello che siamo e non per quello che abbiamo, ho quello che esteriormente, facciamo vedere di avere. Siamo troppo invidiosi di quello che l’altro essere umano possiede, non per quello che rappresenta oppure  si comporta.  

Mi sono fatto un idea del vero senso della vita, vedendo da un po’ di tempo ha questa parte le statisiche del mio Blog la parola più cercata in generale è Amore. In tv le fiction  più viste sono quelle che raccontano storie d’amore,  forse perche c’è bisogno di Amore nel Mondo.

Credo che in questo mondo ci sia bisogno di Amore, che troppo spesso è confuso con sesso, di Amare e di essere Amati, abbiamo perso il vero senso della Vita. Uomini e Donne sono costantemente alla ricerca della persona da Amare è questo cio che muove il mondo come dice Dante:

l’amore che muove il sole e l’altre stelle (Ultimo canto Paradiso, Dante).

L’amore che è fatto di speranza, fede e sofferenza, per questo oggi si ricerca l’avere più che l’essere, perche si si illude con il possedere di un oggetto di avere la felicità, siamo felici solo quando abbiamo l’oggetto, che altri non hanno, quando ci vestiamo con capi firmati, magari anche taroccati, ma l’importante è avere, apparire, la società inoltre ci fa sentire persone insignificanti se non abbiamo quel vestito oppure quell’oggetto, o non facciamo quella cosa oppure l’altra.

Comunque tutta questa felicità dura poco.

Perche questo, perchè amare è più difficile, la via è più lunga e tortuosa, e prendiamo le scorciatoie che sono più facili da prendere.

Non si vede bene che col cuore……l’essenziale è invisibile agli occhi! (Antoine de Saint-Exupèry)

Gli occhi sono lo specchio dell’anima (Proverbio)

occhi.jpg

 

Nella vita bisogna imparare dalle persone che si incontrano, ognuna di esse ci insegna qualcosa, dal “marocchino” al barista, dal fruttivendolo al banchiere, alla ballerina, c’erto che non è tutto roseo, ma sicuramente ogni cosa che accade nella vita ha un “senso”, che magari ci sfugge nel momento che succede.

Nickfree


Aereoplano… Ricordi di Gioventù

febbraio 28, 2008

Stasera mentre stavo spegnndo il pc WMP a incominciato ha suonare questa canzone, AREOPLANO di Carerina ft. Max Pezzali, mi sono venuti ricordi, di quando da ragazzo, sui 17-20 anni ascolatavo Radio DeeJay ed acquistai la prima compilation  che realizò la Radio ho ancora il cofanetto con gli adesivi e il CD anzi non la  2 Cassetta perchè il cd non l’avevo ancora, mi sono tornate alla mente le feste che organizavo per i miei amici, per i compleanni e le feste d’estate, ci divertivamo sia ad allestire il luogo che alla festa e anche il giorno successivo ha ripulire la mia casa. Bei tempi…. 🙂  

Un saluto a Tiziano, Andrea, Francesco, Gabriele e tanti altri amici che non posso dimenticare. 

Ho trovato il video carino su youtube:

Aereoplano

Nickfree


Motor Shows e Vecchi amici

dicembre 16, 2007

Oggi con tre “vecchi” amici di infanzia siamo andati al Motor Shows a Bologna, e stata una piccola rimpatriata dopo molto tempo. Ci samo divertiti moltissimo, siamo partiti dalla Versilia alle 6 PM e nonostante il tempo incerto, abbiamo trovato neve sull’appennino, siamo arrivati presto e non abbimo fatto code. La giornata è stata bellissima abbiamo visto delle belle auto, il mio amico Francesco era interessato alla nuova Kugar della Ford, ci ha stressati tutto il tempo. In compenso cerano le belle modelle a tirarci su di morale…

Viva l’amicizia!! 🙂

Jaguard KUGA - Ford Shows

Maserati Ferrari 2007 FI Girls Shows